Bio

Ugo Spagnuolo è nato a Roma nel 1964 dove dopo aver frequentato il Liceo Artistico si è diplomato in pittura all’Accademia di Belle Arti. Dal 1996 fonda insieme ad altri artisti il gruppo Radice di tre.  Alterna alla sua attività artistica l’insegnamento delle Discipline Grafiche e Pittoriche nel Liceo Artistico.

“ (…) un artista che l’immagine ha voluto reinventare, nei termini però di un gioco satirico ed allegorico (…) opere appoggiate ad una significazione ironica che spesso trova gli accenti di una poeticità carica di partecipazione, di emozione esistenziale”.
Renzo Bertoni

“ Ugo Spagnuolo è un artista sistematico. Il termine ricerca tanto spesso usato a sproposito è invece corretto ed appropriato per definire il suo lavoro, nato e alimentato da un febbrile bisogno di ordine metodologico e, quindi, di verifica processuale.(….) egli pur credendo nell’autosufficienza poetica di un’idea, sente poi il bisogno di comunicarla, diffonderla nel modo più diretto e tecnicamente perfetto”.
Lorenza Trucchi

“ (….) scoprire e seguire l’evoluzione di un artista come Ugo Spagnuolo, è come sentire di poter sfiorare l’inizio di una prossima futura verticalità. (…) Personalità artistica legata alla manualità del fare, così come alla volontà del pensare, Ugo Spagnuolo è andato già da qualche anno dirigendosi verso la continua verifica, ma sarebbe meglio dire auto-verifica, dell’Unheimliche freudiano tramite il superamento tecnico, se non ancora culturale, della componente di derivazione surrealista da sempre legata a questo concetto.”
Claudio Crescentini

INTERVENTI E MOSTRE PERSONALI

2019 – Roma – Ricorda di dire NO,  Museo Macro via Nizza

2018 – Roma – Vuoti di memoria, Murale relazionale alla stazione della metropolitana di Porta Furba – Quadraro a cura di  Taekewaygallery

2016 – Capena – Vuoti di memoria: da dove veniamo…, Opera-azione-laboratorio  Art Forum Wurth

2016 – Fiano Romano, Vuoti di memoria, dipinto murale con intervento del pubblico- opera permanente presso via dei lavatoi

2011 – Monterotondo, Fatevi un bel bagno caldo…, Grafica Campioli

2010 – Castelnuovo di Porto, Et voilà!, Associazione Culturale Artipelago

1996 – Todi, L’occhio e la mente, Todi festival, Palazzo delle Arti.

1996 – Roma, Macchina celibe: Non sfrugulià a mazza a S.Giuseppe, Polmone pulsante

1995 – Roma, Centro di Sarro

1994 – Roma, Cento x Centro , Galleria Arte-Cortina

MOSTRE COLLETTIVE

2018 – Roma – III Millennio Michele, Istituto S. Michele

2013 – Monterotondo, La Ruota di Medicina un mito senza tempo,  Palazzo Orsini

2012 – Castelnuovo di Porto, Detenzioni, Rocca Colonna

2012 – Roma , Mondi lontanissimi, Centro Culturale Elsa Morante

2011 – Castelnuovo di Porto, Tracce svelate, Associazione Culturale Artipelago

2005 – Roma, Mediterraneo d’Arte, Archivio Centrale dello Stato

1996 – Roma-Fregene, “Artolina” Spazio Oltre e Gilda on the Beach

1995 – Roma, Monitors, biblioteca Rispoli

1994 – Roma, Folgorati sulla via di Damasco, Chiostro di S.Onofrio

1994 – Roma-New York, 360 e-venti, Galleria Pino Molica

1992 – Roma, Galleria CRAC, piazza della Cancelleria

1991 – Roma, I lavori dell’arte, Centro multimediale G.Montemartini dell’ACEA

1990  – Roma, Galleria Arte S.Lorenzo

1989 – Bari, Expo arte

1989 – Roma, Animali e parlanti, palazzo Valentini

1989 – Roma, Accademia Europa – Premio Sibelius 2000, complesso monumentale del S.Michele a Ripa

CON RADICE DI TRE

2015 – Roma – seggio n° 1,7320… , Galleria Spazio 40

2015 – Rignano Flaminio, Murales Vuoti di Memoria – dipinto murale con intervento del pubblico- opera permanente  presso i giardini pubblici  di p.zza  Meucci

2014 – Monterotondo (Rm), il gatto di schrodinger  (vuoto di memoria) – foyer del teatro Ramarini

2014 – Roma,  tutti matti per i gatti – Galleria Spazio 40

2014 – Roma, per Frida – Galleria Spazio 40

2013 – Vicenza, Vuoti di Memoria – RELOAD 1 /2013  (con R. Martinini e A. Gatti) – Palazzo Chiericati

2013 – Roma –  La gabbia (Che animale sei?) – ex Mattatoio di Testaccio Ass. Nuova Bauhaus Consorzio CAE

2.0 Città dell’Altra Economia

2012 – Castelnuovo di Porto – La gabbia (che animale sei?) –  Artipelago

2012 – Posta (Ri), III Mostra D’arte Ccontemporanea  Posta in Gioco – Ex convento di S. Francesco

2011- Roma, Che animale sei, MLAC rassegna d’arte contemporanea WonderArt (Radice di tre).

2010 – Fianello (Montebuono), Babele – Museo permanente chiesa di s.Maria (Radice di tre)

2010 – Montopoli in Sabina, Vuoti di memoria – Museo permanente della Torre Ugonesca (Radice di tre)

2010-  Fara Sabina, Vuoti di memoria, 20eventi arte contemporanea in sabina (Radice di tre)

2009 – Fara Sabina, Stati d’animo, 20eventi arte contemporanea in sabina – Museo archeologico (Radice di tre)

2003 – Roma, Democrazia portatile, Studio Soligo (Radice di tre)

2002 – Porto Ercole, Il quinto elemento, Forte stella, Biennale di Porto Ercole (Radice di tre)

2002 – Roma, Contro il logorio della vita moderna, Teatro Vascello (Radice di tre)

2002 – Roma, Cabina di pulizia, Ripa Residence (Radice di tre)

2001 – Roma, Cartoline Giotto, Rialto-Santambrogio (Radice di tre)

1997 – Roma, Carissimo Pinocchio, Piazza Pasquino (Radice di tre)

1997 – Roma, Messa a fuoco, Campo de’Fiori (Radice di tre)

1997 – Roma, Segreto voto, Ponte Sisto-S.Salvatore in Lauro per la mostra Renovatio Urbis (Radice di tre)

1996 – Roma, Uno e trino, ass.cult. L.I.A. (Radice di tre)

Hanno scritto di lui:

D.Bellezza, Berenice, P.Berto, R.Bertoni, M.Boscaino, A.Cochetti, C.Crescentini, A. di Cori, A.Grandolfo, D.Iosimi, F. Petrelli, L.Trucchi, V. Viriglio.