MURALE RELAZIONALE “Vuoti di memoria” Rignano Flaminio 2015

Il dipinto murale VUOTI DI MEMORIA, realizzato a Luglio 2015 nei giardini pubblici di P.zza Mancini di Rignano Flaminio, è un intervento di Street Art o Arte Urbana, che mira a valorizzare e riqualificare, grazie alla sensibilità del Comune di Rignano Flaminio e al relativo finanziamento del progetto “muro legale”, quella tipologia di luoghi immeritatamente trascurati dal punto di vista dell’arredo e del decoro civile, seppur fondamentali nella vita sociale e per l’utilizzo assiduo e quotidiano che ne fanno i cittadini. Con questa opera-azione, RADICE DI TRE ha coinvolto attivamente la collettività locale che, chiamata a partecipare fattivamente al riempimento degli spazi vuoti appositamente resi disponibili sulla superficie muraria, è divenuta protagonista principale di un’opera pubblica e democratica ad alta contaminazione popolare.

filmaker: Claudia Lodolo Luglio 2015 Rignano Flaminio
Il video documenta il lavoro di Radice di tre (Ugo Spagnuolo e Paolo Marianelli) nella realizzazione di un grande murales “vuoti di memoria” a Rignano Flaminio di forte impatto sociale.